PARLA CON UN NOSTRO OPERATORE

Roberto Pozzoli

Consegue il diploma di maturità scientifica nel 1972

Subito dopo l’ esame di maturità è assunto al quotidiano “La Provincia” di Como come redattore della pagina di Cantù ed è corrispondente per “Il Giorno”e il “Corriere della Sera”.
Facilità di scrittura e fantasia trovano poi migliore espressione nella pubblicità, abbandona così la carriera giornalistica per entrare come copywriter in un’ importante agenzia che cura le campagne di note industrie locali del mobile.

E’ da una di queste che viene chiamato a curare dall’interno pubblicità e stampa promozionale per poi passare, scoperte le sue attitudini al commerciale, all’ assistenza alla rete di vendita.
I buoni risultati cui giunge nell’ incremento del fatturato e nello sviluppo qualitativo della distribuzione non passano inosservati; altri aziende, man mano più importanti per fama e dimensione, gli affidano la direzione commerciale.

Alla soglia dei trent’anni e del matrimonio, desideroso di una vita accanto a moglie e figli, stanco del continuo viaggiare per fiere e assistenza alla rete vendita, e oltretutto ambizioso di un’ attività propria, sceglie di abbandonare l’ industria del mobile.

Non tradisce però la vocazione al “vendere” e la conduzione di gruppi di venditori perché entra nel settore della promozione finanziaria, dove gli viene assegnato il compito di costituire e gestire una rete di promotori.

Gestire e motivare lo appassiona, ma ancora di più è attratto dal lavoro sviluppato in proprio direttamente sul campo; sceglie così la professione di sola consulenza finanziaria, libero da condizionamenti e strutture commerciali.

La scelta è tanto soddisfacente che dura tutt’ora.

Dal 2006 si occupa di dipendenza da gioco d’ azzardo, inizialmente da dentro una nota associazione di servizio e successivamente (2009) in “Vinciamo il gioco”.

Indietro